UN DOLCE SENZA COTTURA PER QUESTA CALDA ESTATE

semifreddo_agli_amaretti
In un blog estivo poteva mancare una ricetta? Certo che no!

Diciamolo chiaramente: con il caldo non si ha voglia di stare ai fornelli tanto meno accendere il forno. Ma per i golosi di casa, a parte il gelato (industriale 😦 ) che nel freezer non manca, un dolcetto fatto in casa ci vuole. Che fare? Provare un dolce senza cottura strabuono.

Ecco cosa vi serve:

150 gr di biscotti savoiardi

100 gr di amaretti (più eventualmente quelli che servono per guarnire)

100 gr di mascarpone

6 cucchiai di marmellata (io uso quella di ciliegie che, essendo un po’ aspra, mi porta ad aggiungere 2 cucchiai di zucchero … fosse per me, ne farei a meno 😉 )

2 cucchiai di Marsala

panna montata (facoltativa)

Ecco come si fa (la preparazione richiede un mixer, io ho un vecchissimo Bravo Simac che prepara il dolce in 3 minuti!):

Mettete nel recipiente del mixer i savoiardi tagliati in tre parti e macinate finemente. Aggiungete gli amaretti e fateli ridurre in polvere. A questo punto mettete tutti gli altri ingredienti e fate funzionare il mixer finché si sarà creato un composto omogeneo e morbido.
Inumidite un bel pezzo di carta forno, strizzatelo bene e rivestite uno stampo da plumcake. Versate il composto ottenuto, livellatelo bene, coprite lo stampo con della pellicola trasparente e mettete nel freezer per almeno tre ore.

Una volta estratto il dolce (che potete tranquillamente tenere anche più tempo, in questo caso basteranno pochi minuti a temperatura ambiente perché il dolce sia pronto per essere gustato), tagliatelo a fette e, se volete, guarnite con panna montata o con qualche amaretto sbriciolato.

E’ buonissimo!

E la dieta? Be’, in questo caso potete provare una versione più leggera sostituendo i savoiardi con i biscotti digestive, il mascarpone con la stessa quantità di Philadelphia light e la marmellata con due o tre vaschette di mousse di frutta. E’ buonissimo lo stesso.

Ovviamente non ho nessuna foto (se lo divorano all’istante! la foto è presa da questo sito), ma vi avverto che se avete uno stampo da plumcake regolare il dolce risulta basso. Però, a mio parere, è un dolce che non si può servire a fettone perché abbastanza sostanzioso e corposo.